Explorer

Nome Robot Explorer
Autore Raffaello Bonghi (Vegekou)
Sito web officinerobotiche.it
Tipologia ROV (Remote Operated Vehicle)

Sulla base delle esperienze del robot Ottobot e tenendo conto delle imperfezioni delle  precedenti si sviluppo il robot “Explorer”, concepito per l’esplorazione in ambienti strutturati, quali ad esempio labirinti o simulazioni di ambienti complessi.

Robot Explorer

Il robot Explorer

Sul primo livello, un piano di 6mm di PVC espanso di forma dodecagonale, erano montati i motori e il ruotino, con uno spazio per le batterie. Su questo piano erano presenti anche le schede di potenza, quali quelle di alimentazione e di controllo motori.
Sul secondo piano anch’esso PVC espanso tagliato in forma dodecagonale, sono state montate tutte le varie schede di controllo del robot, “Motion Control”, “Navigation board” e la scheda di comunicazione. Infine all’ultimo piano è montata la scheda BeagleBone black per la comunicazione wifi con una piattaforma esterna e per la gestione e pianificazione delle traiettorie.

Tra un livello e l’altro sono stati disposti sul bordo, dodici pannelli da 2mm di Poliver (materiale simile al Plexyglass), su sette dei quali sono stati incassati e avvitati con viti in nylon i sensori infrarossi; su un altro pannello sono stati montati tutta la pulsantiera e i jack di alimentazione per accendere o ricaricare il robot.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Salve sono un laureato in storia contemporanea e in particolare mi sono occupato di ricostruire pratiche di lavoro agricole sull appennino ligure vorrei approfondire la conoscenza o meglio l’utilizzo della robotica a fini a gricoli qualcuno mi puo’ aiutare saluti bruno

Rispondi